Malware ransomware: un trucco per non farsi infettare

Sebbene non si parli più molto dei ransomware risultano essere ancora un problema abbastanza serio

Da qualche tempo a questa parte dei truffatori hanno deciso di adoperare il tanto temuto malware ransomware che può prendere il completo controllo del computer o dispositivo mobile. A quel punto solo l’individuo che ha messo in atto la truffa potrà sbloccarlo ed in effetti lo farà dietro pagamento di una certa quota di denaro. Vi sono dei modi per ovviare a questo problema e non farsi infettare e per far ciò sarà necessario prendere in grande attenzione alcuni elementi che potrebbero non sembrare gravi ma che nascondono una terribile sorpresa.

Non è raro né strano che si decida di inviare e ricevere immagini su Facebook Messenger ma questa potrebbe essere un’operazione con conseguenze molto gravi per la sicurezza informatica del proprio dispositivo. Quando si scaricano le immagini dai social network, nessuna piattaforma è al  sicuro, fare molta attenzione al tipo di file che si va realmente ad aprire. Vi sono dei tipi di file, più o meno sicuri, per le immagini e sono jpg, jpeg e gif mentre ci sono altri che indicano che quasi sicuramente indicano la presenza del terribile Locky, il nome del malware che prende in ostaggio il tuo dispositivo. Questi sono: SWG, JS e soprattutto HTA che indicano che molto probabilmente vi sarà un virus di questo tipo. Per avere la certezza comunque che non vi siano infezioni nelle immagini è possibile effettuare scannerizzazioni su siti come virustotal .com o malwr.com.

Quando si naviga nella rete vi sono delle regole che devono essere seguite per non andare a creare dei problemi abbastanza seri in termini di sicurezza informatica ed il messenger facebook non ne è esente. Creare tutte le operazioni necessarie per navigare in piena sicurezza e senza incorrere in rischi.