Orange Pi: i sistemi operativi supportati e dove trovarli

Abbiamo già visto le caratteristiche Orange Pi ma quali sono i sistemi operativi?

Orange Pi è una scheda di sviluppo molto interessante perché, grazie ad un notevole numero di modelli, ci offre la possibilità di creare praticamente qualsiasi cosa ma quali sono i sistemi operativi supportati? Non di rado questo tipo di schede permettono l’installazione di un sistema operativo abbastanza leggero in modo da non rischiare di appesantire molto il sistema. E’ bene però tenere presente che alcune schede sono dotate di specifiche tecniche molto interessanti andando a rendere un’ottima opportunità per creare dei dispositivi mobili di un certo livello.

Le schede, almeno quelle con  specifiche tecniche più elevate, sono in grado di supportare alcuni tra i sistemi operativi più interessanti comunque basati su Linux. Orange Pi offre la possibilità di avere i seguenti sistemi operativi:

  • Lubuntu;
  • ArchLinux;
  • Fedora;
  • Android;
  • alcune versioni di Windows;
  • molte versioni di Ubuntu;
  • Raspbian.

Questa lista è già molto interessante ma la cosa che può essere considerata ancora più interessante rappresenta la possibilità di creare questo dispositivo un ottimo media center grazie alla possibilità di installare il XMBC che rappresenta un ottimo software per mettere in esecuzione file multimediali come video e musica.

Le schede Orange Pi sono molto interessanti per poter creare, ad un costo abbastanza contenuto, una serie di dispositivi molto interessanti. La cosa molto interessante sta nel fatto che tutto il software di cui si necessita con documenti inerenti ai vari schemi delle schede. Tutto questo rende l’operazione molto più semplice in modo da non andare a cercare questi contenuti in giro per il web poiché si potrebbe incorrere in una delle tante trappole che purtroppo internet nasconde e che possono creare non pochi problemi a tutti coloro che vengono infettati da malware o virus di vario tipo. Per ottenere questo materiale è sufficiente recarsi qui .

Precedente Orange PI: cos'è e come utilizzarla Successivo Windows 10: come si collega il telefono