Orange PI: cos’è e come utilizzarla

Orange PI è una scheda di sviluppo molto interessante

Orange PI  è una tra le opzioni più importanti per coloro che hanno necessità, per lavoro o per divertimento, di avere una scheda di sviluppo decisamente di grande livello. Abbiamo parlato su questo sito del Raspberry PI e delle sue ottime specifiche tecniche, soprattutto riguardo le attività videoludiche, ma Orange sembra essere un prodotto in grado di ottenere  competere molto bene. Questo è il primo passo che ci porterà nel mondo di questo interessante prodotto molto utile per cercare di creare qualcosa di completamente nuovo da un minipc fino a console di gioco.

Il marchio Orange PI raggruppa una serie di prodotti molto differenti tra loro in modo da poter offrire una serie di dispositivi in grado di andare incontro a praticamente ogni necessità quindi è possibile ottenere una serie di dispositivi anche molto differenti tra loro visto che si parte da quelle più semplici come le Orange PI Zero o la Orange PI One per poi andare avanti con quelle più complesse come la Orange PI Win Plus fino ad arrivare alle soluzioni IoT, il famoso Internet of Things, che va ad offrire la possibilità di entrare in un mondo molto importante che sta vivendo un periodo molto fortunato. Molto spesso le versioni più complesse sono già dotate di processore e fino a 2 GB di RAM mentre la memoria di archiviazione quindi il boot e via dicendo è affidata alla memoria di massa esterna come, per esempio la microSD.

Orange PI è un’ottima opportunità per ottenere unu dispositivo molto interessante sotto tutti i punti di vista anche se è bene tenere presente che questa è solo la fase introduttiva di un discorso molto più ampio che andremo a trattare in modo più approfondito questo prodotto molto interessante sotto tutti i punti.