Come importare foto da iPhone a Mac

Importare foto da iPhone a Mac è molto utile per tenere a disposizione sempre con sé le fotografie che più si amano

Importare foto da iPhone a Mac significa poter conservare le immagini preferite non solo sul dispositivo mobile ma anche nel proprio computer portatile della Mela. La cosa molto interessante sta nel fatto che vi è una grande compatibilità tra i due dispositivi rendendo molto più semplice la possibilità di mettere in comunicazione e quindi, tra le altre cose, trasferire i file tra i due dispositivi. Vi sono vari modi per ottenere questo risultato vediamo quindi come far comunicare i due dispositivi del colosso informatico di Cupertino. In questa guida andremo a vedere la funzionalità AirDrop.

Trasferire le immagini tramite AirDrop

Il primo metodo che andremo a vedere è molto probabilmente il migliore. AirDrop è probabilmente una tra le funzionalità più interessanti di Apple perché permette di mettere in contatto i dispositivi con iOS e macOS andando a trasferire anche i file più grandi tramite la connessione WiFi e Bluetooth. Per attivare questa funzionalità è sufficiente scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo e dal Centro di Controllo toccare su AirDrop. Quindi sarà necessario scegliere a chi inviare i file potendo di optare ai contatti o a tutti. Bisogna tenere presente che accedendo a questa funzionalità si metteranno in funzione automaticamente anche le connessioni WiFi e Bluetooth. Passando al Macbook bisogna permettere al dispositivo di essere trovato quindi dalla finestra permettere al computer portatile del colosso informatico di Cupertino di esser trovato. Ora dall’iPhone aprire l’applicazione Photo e scegliere le immagini da inviare dopo aver scelto seleziona. Infine toccare l’icona in basso a sinistra condividi quindi tornare sul Macbook ed andare nella cartella Download per vedere se il compito di importare foto da iPhone a Mac è andato a buon fine.

Importare foto da iPhone a Mac è una funzionalità tanto semplice quanto interessante andando a mettere in condivisione tutti gli scatti più amati.