Come amministrare applicazioni in background in Windows 10

In ogni sistema operativo è importante avere sempre sottocontrollo le applicazioni che si mettono in funzione in background ovvero che si caricano in automatico senza alcuna autorizzazione specifica.

Normalmente in Windows 10 vi sono delle applicazioni che partono in esecuzione in automatico una volta che il sistema operativo si carica. Molto spesso queste applicazioni non sono nocive però essendoci nella rete un grande numero di malware è sempre importante sapere sempre cosa sta andando in esecuzione sul proprio sistema. Seguendo questa guida sarà possibile avere sempre il polso della situazione del proprio sistema operativo. Questa guida è molto veloce ed è composta da pochi passi.

Primo Passo: partiamo dal menu delle impostazioni
win

Come al solito il centro pulsante del sistema operativo Windows 10 è sicuramente il menu delle Impostazioni dal quale è possibile accedere alle varie caratteristiche caratteristiche che il sistema mette a disposizione degli utenti. In questo caso è necessario recarsi tra le impostazioni per la privacy come è riportato nell’immagine.

Secondo Passo: Accedi all’opzione App in Background
win 10
Quando cliccherai, se usi un computer, o toccherai, se usi un tablet, ti si aprirà una schermata dalla quale sarà possibile accedere ad una serie di opzioni che saranno oggetto di altre guide. Quindi sarà possibile accedere ad una serie di applicazioni. Ora quasi tutte sono conosciute visto che molto spesso si tratta di applicazioni presenti nel sistema operativo come per esempio le mappe, le foto, il Microsoft Store oppure i giochi. Se comunque vi sono delle applicazioni in esecuzione sconosciute è meglio controllare lo sviluppatore e se le informazioni non sono sufficienti bloccarla. Per bloccare l’applicazione in esecuzione automatica è necessario spostare l’interruttore su “Disattiva”. A volte è necessario bloccare l’esecuzione automatica per non consumare molte risorse del sistema.